Notice
“Come Don Bosco, con e per i giovani!” Stampa
Oratorio
Scritto da Rosario Massimo Marino   
Mercoledì 04 Febbraio 2015 21:48
Questo articolo è stato letto: 1260 volte
Conferenza 2015
“Come Don Bosco, con e per i giovani!”

Ad inizio degli intensi festeggiamenti in onore di San Giovanni Bosco, martedì 27 gennaio 2015 presso il  Teatro della Parrocchia “San Guglielmo e Pellegrino”, si è tenuta la conferenza cittadina dei salesiani, un appuntamento ormai divenuto tradizione per la città di Foggia;

Infatti fin dal 1988 ( in occasione del centenario della morte di don Bosco)  i figli di don Bosco attraverso le numerose realtà della famiglia salesiana della parrocchia del Sacro Cuore, promuovono la conferenza cittadina sulla strenna del Rettore Maggiore; un messaggio, un dono che ogni anno il successore di don Bosco regala alla famiglia salesiana.

Quest’anno infatti il X successore di don Bosco, Don Ángel Fernández Artime, ha incentrato le sue riflessioni sull’esemplarità di Don Bosco, intitolando la strenna 2015:

“Come Don Bosco, con e per i giovani!”

numerosi sono stati i partecipanti all’evento, che a inizio conferenza sono stati salutati calorosamente dal direttore dei salesiani don Gino Cella.

A guidare l’assemblea, presentato dal direttore, un relatore d’eccezione Don Fabio Bellino (Delegato di Pastorale Giovanile della Ispettoria Salesiana Meridionale)

Durante la conferenza molteplici le provocazioni del relatore che con passione e competenza, attraverso l’utilizzo di alcuni video, ha offerto forti spunti di riflessione ricordando la difficile situazione giovanile e citando alcuni brani fondamentali del messaggio di don Angel per questo nuovo anno.

Situazioni che come evidenziato da don Fabio Bellino non possono sfiduciare, ma che devono invece interrogare, sfidare e motivare ogni battezzato, chiamato a testimoniare la speranza, la gioia, l’ottimismo, un ottimismo vero che nasce dall’incontro con Cristo e da una profonda  conoscenza di don Bosco .

Al termine della conferenza il saluto e le conclusioni del direttore don Gino Cella, che nel ringraziare i presenti per aver partecipato, ha ricordato l’impegno dei religiosi e laici di don Bosco nella grande e difficile sfida dell’educazione e dell’evangelizzazione, missione e vocazione a cui tutti i membri della famiglia salesiana quotidianamente sono chiamati riservando un particolare ringraziamento a don Antonio Menichella –parroco di San Guglielmo e Pellegrino e al gruppo di animatori parrocchiali,  per aver ospitato l’incontro nell’accogliente teatro della chiesa.
"Get the Flash Player" "to see this gallery."

 


Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia