Notice
L’Epifania dei Ministranti Stampa
Scritto da Alessandro Corso   
Questo articolo è stato letto: 1677 volte

6 gennaio, festa dell’EpifaMinistranti Novizinia: Manifestazione di Gesù. Il Signore si rivela al mondo come il Salvatore, il Cristo, il Messia venuto dal cielo, e lo fa manifestandosi al popolo attraverso i Re Magi.

La rivelazione del Signore viene vissuta ogni anno in modo particolare dai ministranti della parrocchia del “Sacro Cuore di Gesù”, i quali pubblicamente affermano la loro volontà di servire il Signore nello stile della ministerialità. Anche quest’anno, infatti, durante la celebrazione liturgica dei ragazzi, sono entrati a far parte dell’Associazione Ministranti Salesiani “Sacro Cuore” nuovi giovani, Marco Rotunno, Stefano Serafini e Giovanni Delli Carri che, terminato il cammino di noviziato iniziato con il campo-scuola estivo, hanno rivestito l’alba liturgica, la veste bianca che richiama al loro battesimo ed hanno promesso fedeltà alla Regola di Vita del Ministrante, l’insieme di semplici norme che i ministranti del “Sacro Cuore” si impegnano ad osservare al fine di testimoniare in ogni ambiente l’autenticità del loro servizio. Nel rito della Vestizione i tre novizi, accompagnati dalle loro mamme, sono stati presentati all’assemblea. Successivamente il sacerdote ha benedetto le vesti e le ha consegnate ai ragazzi, i quali, con l’aiuto delle mamme, le hanno indossate al fonte battesimale, proprio in virtù dell’enorme significato che è insito nella veste. Di seguito, ritornati davanti all’Altare, i nuovi ministranti hanno pronunciato la formula attraverso la quale hanno fatto propria, per 1 anno, la Regola di Vita.

Ministranti 2013

 

Sempre nella stessa celebrazione, i ministranti dell’Associazione, che già in passato hanno fanno la loro Vestizione, hanno rinnovato ancora una volta per un ulteriore anno la promessa al Regolamento, forti, come i novizi, dell’esperienza degli esercizi spirituali vissuti il 3, 4 e 5 gennaio, dove hanno potuto fare un discernimento per comprendere qual sia la volontà del Signore su di loro in questo nuovo anno. Essi, hanno pronunciato la formula della promessa alla Regola di Vita, con la mano destra poggiata sull’Altare, impegnandosi a mantenere la loro condotta in ogni ambito della vita sempre degna del servizio che con la gioia nel cuore, nello stile salesiano di don osco, offrono alla comunità del Sacro Cuore.


Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia