Associazione Ministranti Vestizione Tarcisiana

cool hit counter

Notice
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

Angolo del Parroco

Login

Registrati.

PDF Stampa E-mail
Questo articolo è stato letto: 1552 volte

I ragazzi si rivestono di San Tarcisio

Vestizione TarcisianaDomenica 14 Febbraio, alle ore 17.30 si è svolto presso la Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù l’affidamento delle vesti tarcisiane ai ragazzi della scuola media. Siamo giunti ormai alla 2^ edizione di questo avvenimento che è divenuto momento fondamentale per i ragazzi che si preparano alla prima promessa e vestizione. Si è partiti da Martedì 9 Febbraio, giorno in cui i genitori dei ragazzi hanno partecipato ad un incontro con gli animatori dei gruppi formativi, per discutere circa l’importanza della famiglia nel contesto del servizio, riconoscendo nella mamma e nel papà i primi educatori alla fede cristiana. L’incontro ha offerto momenti di condivisione in cui i presenti hanno reso pubblica l’emozione provata quando il proprio figlio ha deciso di servire il Signore all’altare.

Davvero un bel momento che ha trovato il culmine in Sabato 13 Febbraio, dove tutti i preadolescenti hanno preso parte ad un ritiro spirituale che, attraverso la visione del cartone animato “Il Principe d’Egitto”, ha voluto evidenziare l’importanza della chiamata a seguire Dio. Terminato il ritiro, il gruppo si è dato appuntamento a Domenica per vivere il momento dell’affidamento della veste tarcisiana. Emozionante la processione iniziale che ha sottolineato l’importanza del cammino svolto dai ragazzi, a cui hanno partecipato anche coloro che avevano ricevuto lo scorso anno la veste intrisa di rosso. Il parroco Don Pino, ricolmo di grande gioia, nella monizione introduttiva ha ringraziato i genitori per il dono dei loro figli, ma prima ancora ha reso grazie a Dio artefice di tutte le cose.                                                                                          

Al termine dell’omelia, tenuta per lo più dai ragazzi, durante la quale ciascuno ha espresso le motivazioni che lo fanno salire sull’altare, i ministranti singolarmente si sono recati dal parroco per ricevere la veste e quindi indossarla aiutati dalla mamma. Tutti al termine hanno servito al secondo vespro domenicale e, a seguire, alla celebrazione eucaristica.

 

Torta buona

Al termine della messa le mamme hanno coronato questo bel momento offrendo alcune delle loro specialità gastronomiche. Un momento davvero emozionante che ci rende coscienti di quanto sia bello ed importante per i giovani conoscere ed incontrare Gesù servendolo all’altare, scoprendo attraverso tale cammino vocazionale la via che il Signore ha preparato per ciascuno di noi.


Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia
 
Copyright © 2017 Salesiani Foggia. Tutti i diritti riservati.