Associazione Ministranti ESERCIZI SPIRITUALI “ASSOCIAZIONE MINISTRANTI SALESIANI SACRO CUORE”

cool hit counter

Notice
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

Angolo del Parroco

Login

Registrati.

ESERCIZI SPIRITUALI “ASSOCIAZIONE MINISTRANTI SALESIANI SACRO CUORE” PDF Stampa E-mail
Scritto da Benito Bruno   
Lunedì 12 Gennaio 2015 19:13
Questo articolo è stato letto: 903 volte

esercizi spirituali 2014 1I ragazzi dell’Associazione ministranti si sono riuniti presso la struttura del don Uva, per vivere, dal 3 al 5 giugno, gli esercizi spirituali.

Questo momento di ritiro decreta la fine dell’anno associativo per coloro i quali fanno già parte di questa realtà e l’ingresso di tre ragazzi che assieme agli associati condivideranno il loro primo anno di appartenenza all’associazione. Questi ragazzi si impegnano a servire il Signore, in qualsiasi occasione della loro vita e non solo durante la liturgia eucaristica; proprio il servizio e l’impegno all’interno dell’ambiente oratoriano e nella società civile è stato oggetto delle riflessioni dei ragazzi.

Gli esercizi spirituali ci hanno portato a riflettere su tre tematiche, prendendo spunto dalla Parola di Dio, dalla vita del nostro santo e fondatore don Bosco e anche dalla vita odierna.

Nel nostro primo incontro abbiamo riflettuto sull’APPELLO, sull’interesse che Dio ha nei nostri confronti, su quali sono gli appelli che sentiamo rivolti a noi e quali sono quelli che ci coinvolgono e quelli che, invece, ci lasciano indifferenti. Il passo importante è riconoscere che Dio è amorevole, e si è rivelato fedele anche dinanzi al peccato, perché anche se noi siamo infedeli, lui ci resta accanto perché non può rinnegare sé stesso.esercizi spirituali 2

Il secondo incontro ci ha portato a riflettere sull’INQUIETUDINE, che corrisponde con il momento della ricerca, del non sapere cosa fare, della paura di scegliere e di buttarsi, che è una costante della nostra vita. Ci siamo chiesti cosa renda la nostra vita inquieta e quale sia stato il momento di inquietudine più grande della nostra vita. Il secondo passo è riconoscere un Dio consolatore, anche quando scopriamo e viviamo le nostre inquietudini.

Nel terzo e ultimo incontro il tema portante è stato quello del DESIDERIO, il desiderio più profondo è quello di amare e di essere amati. I desideri più profondi riposano in fondo alla nostra anima sono la volontà, la vocazione che Dio ha per noi. Alcuni strumenti per progettare e vivere bene e in maniera sana l’inquietudine sono il servizio, quindi la carità, poi la guida stabile e poi le amicizie. Terzo passo è quello di non scoraggiarci di fronte all’inquietudine, ma la stessa deve tradursi in un affidamento costante all’amore di Dio.

Oltre agli incontri, abbiamo preso visione anche del Regolamento e del primo capitolo dello Statuto che parla dell’IDENTITÀ. Ci siamo informati sul credo del ministrante, sul suo profilo, e la spiritualità che deve seguire.

Gli esercizi spirituali per la nostra associazione sono molto importanti in quanto non esiste durante l’anno un momento così intenso da vivere con Dio, distaccati dal quotidiano. È un momento importante perché è con gli esercizi spirituali che i novizi terminano il periodo di aspirantato e noviziato e si preparano a ricevere l’alba liturgica. Quest’anno i novizi sono tre, pertanto invitiamo tutta la comunità a pregare per loro affinchè crescano sempre nell’amore di Dio e nella loro vocazione.

Preghiamo, affinché tutti possiamo avere una progettualità, per desiderare Dio nella nostra vita, ogni giorno, perché i desideri sono il motore, sono la spinta per progettare e non esiste desiderio più bello dell’amore.


Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia
 
Copyright © 2017 Salesiani Foggia. Tutti i diritti riservati.