Oratorio “La Famiglia Salesiana – una famiglia mariana”

cool hit counter

Notice
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

Angolo del Parroco

Login

Registrati.

“La Famiglia Salesiana – una famiglia mariana” PDF Stampa E-mail
Oratorio
Scritto da Tina Petrillo   
Questo articolo è stato letto: 1591 volte
Famiglia Salesiana“La devozione a Maria assieme a quella verso Gesù Eucaristia e al Papa ha segnato la vita spirituale e apostolica di don Bosco. Tutta la Famiglia Salesiana è e si sente famiglia mariana, nata per sollecitudine materna dell’Immacolata Ausiliatrice”. Così è scritto nella Carta d’Identità della Famiglia Salesiana e per rispondere a tale devozione, sabato 2 giugno, un gruppo di membri dell’Adma e Salesiani Cooperatori della nostra parrocchia si è recato al Santuario “Madonna del buoncammino” ad Altamura, accompagnati da don Mimmo Lombardi, viceparroco del Sacro Cuore di Gesù, per partecipare alla giornata mariana della famiglia salesiana di Puglia. All’arrivo al Santuario si è atteso l’inizio della giornata, pregando con la guida di don Mimmo nella piccola, accogliente chiesa che custodisce l’antico quadro della “Madonna del buon cammino”, immagine risalente al 1700.
Dopo la preghiera iniziale e la presentazione dei gruppi delle case di Puglia, è seguito l’intervento di don Antonio Castellano, docente presso la Facoltà di Teologia dell’UPS di Roma, che ha relazionato sulla presenza fondamentale della Madonna nella vita di don Bosco e sull’importanza della presenza di Maria Ausiliatrice nella famiglia salesiana, che ha consentito di sentire la fede come concretezza di vita. “Nell’Ausiliatrice don Bosco riconosce delineato il volto della Signora che ha dato inizio alla sua vocazione e ne sarà sempre l’Ispiratrice e Maestra”(Viganò). La giornata è stata impreziosita dalla presenza di don Guido Errico, dal prossimo settembre Delegato Nazionale della Associazione dei Salesiani Cooperatori” e della “Federazione Nazionale degli Exallievi ed Exallieve di Don Bosco” per il triennio 2012 2015, e di don Pasquale Cristiani, Ispettore dei salesiani dell’Italia Meridionale, che ha presieduto la celebrazione eucaristica. Nell’omelia l’Ispettore ha ribadito l’importanza del senso di appartenenza alla famiglia salesiana, dell’essere un movimento che si identifica con il carisma salesiano e della necessità di fare un cammino sistematico di servizio alla preghiera e aiuto concreto. Dopo la celebrazione, un momento di agape fraterna in cui tutti hanno potuto condividere delle specialità preparate con tanta cura. Nel pomeriggio la celebrazione della “Via Lucis”, animata da don Tommaso De Mitri, delegato regionale, ha concluso un’intensa giornata di preghiera. Il viaggio di ritorno ha visto come fuori programma la fermata a Margherita di Savoia, dove i partecipanti hanno potuto godere di una piacevole passeggiata lungo mare che ha concluso una piacevole giornata di condivisione e preghiera.
"Get the Flash Player" "to see this gallery."

Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia
 
Copyright © 2017 Salesiani Foggia. Tutti i diritti riservati.