Oratorio Le scuole del territorio si incontrano in oratorio

cool hit counter

Notice
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

Angolo del Parroco

Login

Registrati.

Le scuole del territorio si incontrano in oratorio PDF Stampa E-mail
Oratorio
Scritto da Massimo Rosario Marino   
Questo articolo è stato letto: 1170 volte

Come tradizione anche quest’anno l’oratorio-centro giovanile ha deciso di coinvolgere le scuole medie del territorio per la festività di San Giovanni Bosco.
Don Bosco è l’educatore per antonomasia per questo gli studenti, i professori, i dirigenti scolastici aderiscono volentieri e con fiducia alle iniziative promosse dall’oratorio, luogo educativo che caratterizza da sempre l’operato dei salesiani nell’educare ed evangelizzare i giovani.  

Una collaborazione resa ancora più intensa dal recente Protocollo di intesa tra il Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca ( MIUR) e il Forum degli Oratori Italiani ( FOI)


Un protocollo triennale, a partire dall'anno scolastico 2011/12, nato per il raggiungimento degli obiettivi di promozione della cultura della legalità, della partecipazione attiva, della solidarietà, nelle scuole e negli oratori, intesa nelle sue diverse declinazioni, il MIUR e il FOI.
Una collaborazione organica e articolata che prevede azioni volte a:
- raccogliere le esperienze di collaborazioni esistenti sul territorio nazionale tra mondo scolastico e oratori;
- condividere e favorire la partecipazione ad azioni specifiche di volta in volta concordate e già organizzate dal mondo scolastico o da quello oratoriano nell’ambito di temi educativi di interesse reciproco (a titolo esemplificativo: tematiche riguardanti l’educazione, la legalità, l’integrazione, la solidarietà, la partecipazione, la cooperazione, il volontariato);
- programmare e attuare nuove azioni con forme e mezzi di volta in volta concordati (a titolo esemplificativo: bandi, convegni, pubblicazioni, campagne educative) che incentivino una prassi di collaborazione e di condivisione tra mondo oratoriano e mondo scolastico, favorendo là dove possibile un protagonismo diretto dei ragazzi e dei giovani.
Per la realizzazione di iniziative per specifiche aree di intervento, anche a carattere sperimentale, l'opportunità di impostare rapporti e forme di collaborazione con altri soggetti Istituzionali avuto riguardo alle diverse competenze e ruoli.
Quest’anno la giornata di gioco - sport in onore del santo educatore si è svolta sabato 28 gennaio 2012.
A partire dalle ore 9.00 un centinaio di ragazzi di prima e seconda media hanno abitato l’oratorio. Tra musica saluti e tanti sorrisi i ragazzi si sono sentiti subito a casa. Ad accoglierli l'incaricato dell'oratorio Pino Pizzata e gli animatori che hanno presentato la figura di Don Bosco con un power point e poi il via ai diversi tornei sportivi. Alle 12.30 il saluto del direttore Don Gino Cella che ha premiato  le scuole Dante Alighieri e Ugo Foscolo con un libro sulle memorie di don Bosco e per tutti i partecipanti un’ immagine del santo e un simpatico dono. Le foto ricorderanno questa giornata, ma a render ancor più indimenticabile questo incontro resteranno i sorrisi degli animatori del Sacro Cuore che nel loro cuore  ricorderanno il calore dei saluti ed i  ringraziamenti finali, non solo dei ragazzi ma anche dei docenti che con entusiasmo hanno espresso la loro gioia per questa positiva esperienza.

"Get the Flash Player" "to see this gallery."

 


Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia
 
Copyright © 2017 Salesiani Foggia. Tutti i diritti riservati.