Associazione Ministranti Vestizione 2012

cool hit counter

Notice
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

Angolo del Parroco

Login

Registrati.

Vestizione 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandro Corso   
Questo articolo è stato letto: 1526 volte

Vestizione 2012

Carissimi lettori,

sono ormai terminate da un po’ di tempo le vacanze invernali di fine 2011 e inizio 2012. In questo tempo abbiamo potuto festeggiare tante festività, tra cui le più importanti sono state la venuta del Nostro Signore Gesù Cristo e l’Epifania di Nostro Signore, nella quale Gesù si è manifestato come il Salvatore, il Messia mandato da Dio, attraverso l’arrivo dei Re Magi alla grotta di Betlemme.

Proprio il 6 gennaio 2012 il Signore si è manifestato in noi ragazzi dell’associazione ministranti salesiani “Sacro Cuore”, facendoci un immenso dono: quello, appunto, di consacrarci a Lui come servi di Dio e dei fratelli attraverso il servizio all’Altare.

Il 6 gennaio è stato per noi ministranti un giorno troppo importante; ben sette novizi sono entrati a fare parte dell’associazione rivestendosi della Veste Bianca, divenendo ministranti “a tutti gli effetti”. Loro, quindi, hanno compiuto la Vestizione ed hanno fatto la loro prima promessa al Regolamento del Ministrante. Essi sono Gino Bordasco, Lino Padalino, Angelo Antenozio, Vito Catano, Francesco Padalino, Francesco Tammaro, Benito Bruno. Gli altri associati, già ministranti, hanno invece rinnovato la loro promessa al Regolamento per un altro anno.

Quest’anno, in particolare, l’associazione ha avuto la gioia di condividere la propria esperienza con un ragazzo, Vittorio L’Erario, che non appartiene alla nostra parrocchia, ma a quella di “San Pio X”. Egli ha seguito il cammino di noviziato insieme agli altri novizi e poi ha partecipato agli esercizi spirituali del 3, 4 e 5 gennaio 2012. Infine, domenica 8 gennaio 2012, ha fatto la Vestizione a “San Pio X”, dando così una bella testimonianza per i ragazzi ministranti della sua parrocchia.

E’ davvero difficile descrivere l’importanza di quel giorno, perché noi ragazzi abbiamo pubblicamente assunto delle responsabilità che ci impegniamo a rispettare.

Al giorno della Vestizione e Promessa siamo arrivati abbastanza preparati, forti dell’esperienza degli esercizi spirituali che si sono tenuti nei tre giorni precedenti al grande evento. In questo periodo di ritiro, ogni ministrante si è impegnato a fondo, meditando su quella stella che nel cielo indica la strada ad ognuno di noi, proprio come ha fatto per i Re Magi. Abbiamo inoltre meditato, attraverso le Lectio tenute da Don Gino, sull’essere sentinella per il prossimo.

L’esperienza di ritiro che l’associazione ha vissuto è stata davvero bella perché si è arricchita di tanti bei momenti, come l’adorazione eucaristica guidata dal parroco della Cattedrale di Foggia Don Antonio Sacco, la riapprovazione del regolamento, le serate in allegria, il pensiero che ci ha lasciato Don Michele De Paolis della comunità di Emmaus e tante altre belle esperienze. Di tutto questo ringraziamo immensamente il Signore nostro Dio che ci concede ogni volta la grazia di vivere tante esperienze di profonda meditazione interiore e la gioia quotidiana dell’essere ministrante salesiano.


Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia
 
Copyright © 2017 Salesiani Foggia. Tutti i diritti riservati.