Notizie Don Gerardo Russo Padre, maestro ed amico

cool hit counter

Notice
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

Angolo del Parroco

Login

Registrati.

Don Gerardo Russo Padre, maestro ed amico PDF Stampa E-mail
Notizie
Scritto da La comunità del Sacro Cuore   
Questo articolo è stato letto: 2371 volte

don Gerardo RussoRacchiudere in poche righe il grande “apostolato” di don Gerardo Russo, non è cosa facile.

La nostra comunità parrocchiale del “S. CUORE” vuole con queste poche righe ricordare con molto affetto e stima questo “grande ed umile “ Salesiano.

Se il suo aspetto era apparentemente trasandato non lo era certo il suo cuore, amava di un amore concreto i giovani ed in particolare i più poveri e problematici.

Ricordiamo quando venne tra noi, schivo ed ironico non era  simpatico a tutti, ma fece presto breccia nei cuori dei più piccoli che l’apprezzavano per la sua semplicità e gli giravano festosamente sempre intorno.

Fece a noi tutti riscoprire il carisma ed il metodo di Don Bosco, riaprendo l’Oratorio, luogo di accoglienza e di formazione, in cui i giovani e ragazzi rinsaldavano i loro rapporti con la fede e risolvevano il più delle volte i loro conflitti e problematiche.

 

A Lui si deve la ripresa dei Giochi Estivi , la nascita della PGS e la possibilità per molti di partecipare ai campi scuola di formazione per  animatori .

Con Lui alcuni di noi ingaggiarono numerose lotte civili e sociali, come l’impegno per  la convenzione con le ACLI per la gestione dei campi e  per poter dare vita a tutte quelle numerose attività che per anni è stato possibile svolgere.

Come non ricordare le sue meravigliose e illuminate riunioni catechistiche e le sue formidabili ed efficaci guide e schede operative,stampate con il vecchio ciclostile.

Con Lui i ragazzi hanno riscoperto la gioia e la spiritualità dei ritiri, fatti in una casa cantoniera del Corpo Forestale a San Marco.

Non c’era luce ed acqua, ma si era felici lo stesso e noi adulti con i nostri bambini non vedevamo  l’ora di raggiungerli dopo il lavoro e gustavamo l’immancabile “brodino” da Lui offerto.

Don Gerardo ci mancherai, ma sarai sempre presente nei nostri cuori, grazie per averci donato in questi trentacinque e più anni la tua presenza e il tuo zelo apostolico e per aver gettato il tuo cuore oltre l’ostacolo per conquistare l’amore e il rimpianto di tutti noi.

La comunità del Sacro Cuore

"Get the Flash Player" "to see this gallery."


Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia
 
Copyright © 2017 Salesiani Foggia. Tutti i diritti riservati.