Oratorio Una “nuova” comunità salesiana

cool hit counter

Notice
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

Angolo del Parroco

Login

Registrati.

Una “nuova” comunità salesiana PDF Stampa E-mail
Oratorio
Scritto da Massimo Rosario Marino   
Questo articolo è stato letto: 1589 volte

don Gino CellaVolti nuovi, una rinnovata passione educativa, un desiderio di continuare a far crescere le realtà foggiane affidate ai figli di Don Bosco.

Questi in sintesi gli elementi che caratterizzeranno la rinnovata comunità salesiana del Sacro Cuore.

Una nuova comunità religiosa, con un importante progetto rendere sempre più presente, bello e significativo il carisma salesiano sul territorio, per essere ancor più una risorsa a servizio della chiesa e della città.

Una nuova sfida nella difficile e affascinante missione di educare ed evangelizzare i giovani, con l’obiettivo di raggiungerli li dove sono, di andare incontro agli “ultimi”, di mettere a frutto e valorizzare i loro talenti, per farli crescere come voleva don Bosco come buoni cristiani e onesti cittadini.

Novità al Sacro Cuore, frutto di cambiamenti e forti emozioni, cominciate Il 13 settembre, quando la Comunità Educativa Pastorale del Sacro Cuore insieme alle istituzioni e a numerosi religiosi della diocesi si è riunita, per ringraziare e salutare affettuosamente il suo direttore – parroco: don Pino Ruppi, che l’ha fedelmente guidata per nove anni.

In una intensa Celebrazione Eucaristica, presieduta da Sua Eccellenza Mons. Francesco Pio Tamburino,  la comunità del Sacro Cuore si è stretta intorno al suo pastore;

Il passaggio ufficiale di consegne tra i superiori della casa salesiana di Foggia, si è svolto domenica 18 settembre 2011, alla presenza del neoispettore dell’Italia Meridionale (IME) don Pasquale Cristiani.

Durante la Santa messa don Pino Ruppi, direttore-parroco uscente del Sacro ha consegnato, attraverso i segni del bastone e dell’immagine di don Bosco, la guida dell’opera al nuovo direttore don Gino Cella.

Don Gino Cella, nativo di Rignano Garganico (FG), precedentemente è stato direttore e parroco a Cerignola e delegato di pastorale giovanile della Ispettoria salesiana meridionale.

Un giovane ed esperto prete salesiano che con grande entusiasmo sin dal suo arrivo si è messo a disposizione e servizio dei parrocchiani per conoscere fin da subito i bisogni e le risorse dell’opera.

Don Gino Cella insieme al nuovo parroco don Antonio Gisonno si  andrà ad aggiungere ai salesiani: don Mimmo Lombardi e Pino Pizzata, per costruire la “nuova” comunità del Sacro Cuore.

Una comunità sperimentale, che vede per la prima volta a Foggia la presenza disgiunta della figura del direttore-parroco, una scelta storica per Foggia, una svolta nata dal desiderio della congregazione salesiana ed in particolare dell’ispettoria meridionale di rispondere sempre meglio ai bisogni e alle necessità della gioventù, soprattutto dei ragazzi più bisognosi, continuando a operare con tutte le agenzie educative che hanno a cuore il presente e  il futuro della nostra città: i giovani!

"Get the Flash Player" "to see this gallery."


Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia
 
Copyright © 2017 Salesiani Foggia. Tutti i diritti riservati.