Associazione Ministranti GRAZIE AL CAMPO SCUOLA....

cool hit counter

Notice
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

Angolo del Parroco

Login

Registrati.

GRAZIE AL CAMPO SCUOLA.... PDF Stampa E-mail
Questo articolo è stato letto: 1257 volte

don Pino e i ministrantiMercoledì 8 Settembre, verso sera, i ministranti del Sacro Cuore hanno fatto ritorno a casa a termine dell’esperienza del campo scuola svolto a Melfi presso l’Oasi Tabor affidata ai missionari Vincenziani. Un’esperienza davvero forte in cui tutti i partecipanti hanno messo alle spalle tutte le preoccupazioni del quotidiano per poter disporre pienamente il cuore all’ascolto di Dio. “Beato il popolo scelto dal Signore” è stato il tema che ha accompagnato i ragazzi nei giorni del campo, un tema che ha posto interrogativi profondi ai ragazzi che hanno mostrato fin dall’inizio grande interesse nei suoi confronti. La giornata tipo del campo ha offerto diversi momenti di preghiera e meditazione personale come le lectiones tenute dal parroco che hanno aiutato i giovani a riflettere e meditare sull’esempio di Gesù insieme al deserto, le celebrazioni e gli stessi momenti di gioco.

Tutto questo vissuto all’insegna della comunione fraterna e dell’obiettivo che accomunava i partecipanti: incontrare Gesù. Sono stati cinque giorni davvero intensi per tutti i partecipanti. Tra loro, oltre ai ministranti che all’interno dell’associazione sono soci ordinari, vi erano anche aspiranti ministranti, soci straordinari. Costoro vivendo bene i momenti del campo, in particolare quelli spirituali, hanno riflettuto se presentare o meno la lettera di ammissione al noviziato, tappa fondamentale per giungere alla solenne vestizione del 6 Gennaio con la quale diventano ministranti a tutti gli effetti. Ecco i primi frutti del campo scuola, con i quattro aspiranti che hanno richiesto ed ottenuto l’ammissione al noviziato, periodo durante il quale, accompagnati dal maestro, potranno scendere nel profondo del loro cuore e comprendere la via che il Signore ha preparato loro. Se per i quattro il campo ha significato questo, per il resto è stato motivo di crescita spirituale e di forte discernimento. L’augurio che i ragazzi si sono fatti prima di partire è stato quello di tradurre in fatti concreti, tornando a casa, quello che hanno appreso dal campo mantenendo il bel clima che si è creato. Naturalmente si sa che tutto questo non è possibile se non c’è la preghiera e il desiderio forte di seguire Gesù.


Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia
 
Copyright © 2017 Salesiani Foggia. Tutti i diritti riservati.