Oratorio Ritiro Spirituale

cool hit counter

Notice
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

Angolo del Parroco

Login

Registrati.

PDF Stampa E-mail
Oratorio
Questo articolo è stato letto: 1571 volte

Gesù

 

Ritiro Spirituale

in preparazione alla santa Pasqua 2010

"Dal vedere Gesù al desiderio di servirLo"

 

Convento San Antonio di Biccari (FG)

20 - 21 Marzo 2010

 

Perché siamo arrivati qui? Chi o “che cosa” cerchiamo e vogliamo vedere? Chi o “che cosa” speriamo di trovare e di incontrare? Ognuno di noi è arrivato qui con la sua vita, con le sue preoccupazioni, con il suo bagaglio personale, con le sue idee e i suoi sogni. Abbiamo storie e vissuti molto differenti, abbiamo valori ed aspettative diverse; eppure ora siamo tutti chiamati a guardare a Gesù, che ha un dono e una parola per tutti e per ciascuno. Come i Greci e come i discepoli di tutti i tempi, anche noi, oggi, desideriamo esprimerGli un unico e comune desiderio: “Vogliamo anche noi vedere Te, Gesù!”, ascoltare con attenzione la tua Parola, amarTi nei fratelli che ci metti accanto, servirTi in chi ha più bisogno.

 

Dal messaggio di Papa Benedetto XVI ai giovani della GMG del 2005

L’aspetto più sublime della dignità dell’uomo sta proprio nella sua vocazione a comunicare con Dio in questo profondo scambio di sguardi che trasforma la vita. Per vedere Gesù, occorre innanzitutto lasciarsi guardare da Lui! Il desiderio di vedere Dio abita il cuore di ogni uomo e di ogni donna. Cari giovani, lasciatevi guardare negli occhi da Gesù, perché cresca in voi il desiderio di vedere la Luce, di gustare lo splendore della Verità. Che ne siamo coscienti o no, Dio ci ha creati perché ci ama e affinché lo amassimo a nostra volta. Ecco il perché dell’insopprimibile nostalgia di Dio che l’uomo porta nel cuore: “Il tuo volto, Signore, io cerco. Non nascondermi il tuo volto” [Sal 26,8]. Questo Volto - lo sappiamo - Dio ci ha rivelato in Gesù Cristo.


Share Link: Share Link: Facebook
Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Salesiani Foggia
 
Copyright © 2017 Salesiani Foggia. Tutti i diritti riservati.